Casa PD, Milano, Italia

Realizzazione 2004

La ristrutturazione dell’appartamento è stata guidata dalla ferma volontà della padrona di casa di recuperare, restaurandole, il maggior numero di finiture originali.

E’ così che si trovano in questo piccolo appartamento della Milano ottocentesca elementi rari della tradizione costruttiva lombarda, resi ancor più preziosi dalla nuova vita che Paola ha deciso di ridare loro.

Il pavimento in medone lombardo, mattoni piatti di argilla rossa e gialla variegata. Gli infissi in legno con le persiane esterne. Il soffitto a cannette rivestito di gesso.

Alle pareti il colore caldo dell’argilla verde, nel bagno lo scintillare di tante piccole tessere di mosaico madreperlaceo.

Una spaziosa zona dedicata al living ed alla cucina, realizzata con un unico grande piano sorretto da una putrella lasciata a vista, è affiancata da una camera da letto con questa comunicante attraverso un’apertura che regala la sensazione di open space.

(fotografie di Luca Andrea Musso)